Le migliori risorse di Web Content Marketing per il tuo business online

In questa pagina ho raccolto tutte le risorse e gli strumenti, gratuiti e a pagamento, che ho testato e che utilizzo personalmente. Spero possano esserti di aiuto per costruire il tuo business online! 😉

I migliori tool per partire alla grande!

Questi sono gli strumenti indispensabili, quelli di cui non puoi assolutamente fare a meno se vuoi creare un business online di successo. Si tratta di strumenti che utilizzo per themarketingtimes.net e che troverai citati spesso nei miei post e nelle mie guide.

Il blog è il punto di partenza nonché il motore del tuo business online. Esso è il principale strumento attraverso il quale puoi raccontare la tua storia, mettere in luce le tue competenze e posizionarti come una vera authority nel tuo settore.

Vuoi creare un blog di successo? WordPress è la migliore piattaforma per realizzare il tuo progetto, qualunque esso sia. Semplicità, interfaccia intuitiva, elementi personalizzabili: sono questi i punti di forza di WordPress, nonché il motivo per cui l’ho inserito in questa pagina.

Ogni blog o sito web ha bisogno di un spazio online su cui essere ospitato. Molti sottovalutano la scelta dell’hosting, credendo che l’uno valga l’altro… ma non è così!

Io ho scelto Siteground, perché è semplice da utilizzare, ha un servizio di assistenza impeccabile e tempestivo, ma soprattutto rende il mio blog veloce come un razzo!

Se hai un blog o uno sito web, non puoi certo fare a meno di OptimizePress!

Si tratta un incredibile e pratico strumento multi-uso che ti consente di realizzare:

 

  • Sales pages

    Crea pagine di vendita ad alta conversione

  • Landing pages

    Crea landing page dal design accattivante

  • Course pages

    Crea pagine per corsi interattivi

  • Webinar pages

    Crea pagine di registrazione per i tuoi webinar

  • Secure membership portal

    Proteggi  i tuoi contenuti premium in portali di membership sicuri

  • Mobile responsiveness

    Crea pagine responsive che si adattino automaticamente ai dispositivi mobili

 

OptimizePress inoltre include:

  • 30 template

    Si tratta di template “preconfezionati” ad altissima conversione e pronti all’uso

  • Oltre 40 elementi personalizzabili

    Puoi inserire in qualunque pagina o articolo del tuo blog elementi personalizzabili, quali headlines, testimonial box, audio e video playes, commenti Facebook, e tanto altro ancora…

Creare buoni contenuti per il tuo blog è importante, ma non basta. E se è vero che l’abito non fa il monaco, un buon design grafico è proprio l’abito del tuo blog ed è importante per fare buona impressione su chi non ti conosce e non ha mai letto i tuoi contenuti.

Ecco perché ti consiglio di fare un giro su Themeforest, uno dei marketplace con i migliori temi WordPress. Su Themeforest troverai temi ricchi di funzionalità, completamente personalizzabili e responsive, dotati di pannelli di controllo avanzati per facilitarne al massimo le impostazioni

In particolare, ti consiglio il tema Impreza, che utilizzo in questo blog (insieme a OptimizePress), ottimo anche per siti multi-lingua e di e-commerce.

Ti piace questa raccolta? Allora condividila con un click... a te non costa nulla! 😉

arrow

Plugin WordPress: quelli che NON possono mancare

I plugin ti permettono di estendere le funzionalità di WordPress in maniera semplice e veloce. Tuttavia presentano uno spiacevole effetto collaterale: penalizzano la velocità del tuo blog!  Ecco perché è bene mantenere al minimo il numero dei plugin necessari.

Ecco una lista dei plugin WordPress di cui non puoi fare a meno:

SEO by Yoast

Ho sempre insistito sulla priorità di creare contenuti di qualità e promuoverli utilizzando i social media adeguati. Tuttavia è comunque buona norma seguire le regole basilari della SEO e per farlo ti basta solo un plugin, il migliore che io conosca: SEO by Yoast.

Per sapere come installare ed impostare correttamente questo plugin, ti consiglio l’ottima guida di Giacomo Freddi.

Social locker

Ogni blog, per raggiungere il successo, ha bisogno di visibilità ed una delle tecniche più efficaci per ottenerla è quella di chiedere ai lettori di condividere pagine ed articoli, offrendo loro in cambio qualcosa.

Il miglior strumento per applicare questa tecnica? SocialLocker! Si tratta di un plugin che ti consente di nascondere i contenuti o i file che preferisci, mostrandoli ai tuoi lettori solo se questi ricambiano condividendo il tuo post!

Click to Tweet è un plugin formidabile! Grazie ad esso puoi creare un frase twittabile che i tuoi lettori possono condividere mediante un semplice click. In questo modo farai leva sulla loro parte emozionale ed otterrai tanta visibilità gratuita!

WP Statistics

WP Statistics è un plugin davvero molto utile. Dal momento in cui viene installato, ti fornisce statistiche complete sui visitatori del tuo blog: numero di visite odierne, settimanali, mensili e annuali; keyword di ricerca per il tuo blog più digitate; pagine più visualizzate; elenco dei siti referrals che rimandano al tuo blog; nazionalità degli utenti; browser utilizzati; e tanti altri dati interessanti.

Peraltro WP Statistics, oltre a fornire una mole di dati, li rielabora sotto forma di grafici per offrire una visione d’insieme più immediata. Infine, un altro punto di forza risiede nel fatto che, essendo un plugin installato sul tuo blog, non dipende da alcun servizio esterno per il tracciamento dei dati statistici.

Disqus Comment System

Ricevere commenti ai tuoi blog post è quasi sempre un buon segnale, ma è pur vero che il sistema nativo di commenti di WordPress non è molto pratico e questo spesso non incoraggia i tuoi lettori a lasciare un commento. La soluzione? Disqus!

Questo plugin ti consente di sostituire il sistema di commenti di WordPress con un sistema più avanzato, ma non solo. Disqus presenta infatti diversi vantaggi:

- i commenti sono indicizzabili dai motori di ricerca

- è possibile esportare i commenti e importare quelli esistenti sulla piattaforma di WordPress

- i tuoi lettori non devono inserire ogni volta nome e indirizzo email

- per creare un account Disqus è sufficiente collegarsi con uno dei vari social network (ad es. Facebook)

- è possibile bloccare i commenti indesiderati e/o i mittenti, anche mediante l’uso di blacklist

- nei commenti è possibile allegare immagini e video, rendendo più dinamiche le conversazioni

- i tuoi lettori riceveranno via email le notifiche di risposta ai commenti lasciati

W3 Total cache è uno dei migliori plugin per aumentare la velocità di WordPress. Esso ti permette infatti di cachare le pagine del tuo blog, riducendone drasticamente il tempo di caricamento.

L’unica problematica di W3 Total Cache è che la sua configurazione risulta abbastanza complessa, ragion per cui ti consiglio di consultare l’ottima guida di Giuseppe Fava.

Plugin WordPress: quelli che... possono mancare!

È vero, esistono migliaia di plugin per WordPress con le più svariate funzionalità, ma ti dico una cosa: l'80% dei quei plugin è praticamente inutile e rallenta solo il tuo blog!

Chiaramente è impossibile (oltre che inutile) fare una lista di tutti i plugin di cui non hai bisogno. Tuttavia esiste uno strumento che ti consente di scoprire quali sono i plugin installati sul tuo blog che andrebbero rimossi e quali andrebbero mantenuti. Di quale strumento sto parlando? Eccolo:

P3 Plugin Performance Profiler

P3 Plugin Performance Profiler è un incredibile plugin - paradossale, vero? 😉 – che ti consente di analizzare tutti i plugin installati sul tuo blog, fornendoti dati precisi sull’impatto che ha ciascuno sul tempo di caricamento totale. In questo modo potrai verificare quali sono i plugin che rallentano maggiormente WordPress e disinstallarli dal tuo blog.

D'altra parte P3 Plugin Performance Profiler è un plugin molto utile, ma non è indispensabile, per cui può essere disattivato e riattivato ad hoc ogni qual volta tu abbia ragione di pensare che qualche plugin rallenti il tuo blog! 😉

I migliori tool per creare contenuti web

Creare contenuti web non è semplice come molti credono. Ecco perché voglio condividere con te una serie di strumenti che possono aiutarti nella creazione di contenuti efficaci.


Content Ideas Tools Kit

Gli strumenti essenziali per avere sempre nuove idee per i tuoi contenuti


Evernote

Evernote è uno dei miei più grandi alleati. Il suo punto di forza? Memorizzare e contenere tutte le tue idee! Che tu stia mangiando, guardando un film, parlando con i tuoi amici o facendo qualsiasi altra cosa, con questo strumento potrai appuntare al volo qualunque idea ti venga a mente, in modo da sfruttare al massimo i tuoi momenti di produttività.

Evernote infatti ti consente di creare delle note, che verranno poi salvate e sincronizzate su ogni dispositivo: potrai ad esempio appuntare idee per il tuo prossimo blog post o infoprodotto sul tuo smartphone mentre sei fuori casa, per poi lavorarci più tardi sul tuo notebook. Non male, vero? 😉

Keyword Planner Tool

Il principio di ogni contenuto sono le idee: ma che cosa puoi fare quando non ne hai nemmeno una? Chiedilo a Google Keyword Planner Tool!

Lo strumento di pianificazione delle parole chiave è un ottimo modo per trovare nuove idee o spunti interessanti per i tuoi prossimi blog post o infoprodotti. Ti basterà infatti inserire una o più keyword, collegate ai topic trattati sul tuo blog, e il keyword planner ti restituirà tutta una serie di parole chiave, connesse a quelle inserite, mostrandoti anche il relativo volume di ricerca mensile, in modo da porre in evidenza l'interesse degli utenti per quelle particolari parole chiave di ricerca.

Migliore alternativa a Google Keyword Planner Tool, Keyword Tool è uno strumento online molto utile che consente di trovare le parole chiave che gli utenti digitano più di frequente nel box di ricerca di Google, sfruttando la funzione Google Autocomplete.

Impostando il dominio specifico di Google (es. Google.it) e la lingua (es. italiano) e inserendo una determinata parola chiave di partenza, Keyword Tool restituisce centinaia di suggerimenti di parole chiave a coda lunga (long-tail keywords), che potrai poi copiare ed esportare in un file Excel. Insomma, una volta usato questo tool, di certo non sarai più a corto di idee! 😉

BuzzSumo è un tool incredibile! Ti basta inserire una determinata parola chiave nella barra di ricerca del sito per individuare quali sono le pagine e i post più popolari e condivisi sul web per un particolare topic.

In questo modo non solo avrai subito pronte nuove idee per i tuoi contenuti, ma saprai anche quali tipi di contenuti interessano alla tua audience!

Ebbene si. Oltre che per comprare libri, e-book, notebook, smartphone e qualunque altro tipo di prodotto, Amazon può rivelarsi un ottimo strumento per generare decine di idee per i tuoi contenuti, un lead magnet o il tuo prossimo e-book.

Come? Semplice, ti basta selezionare la categoria “Libri”, inserire una parola chiave nella barra di ricerca di Amazon e dare un’occhiata ai libri più popolari e con il maggior numero di recensioni.

Mai sai qual è il bello di questa tecnica che uso così spesso? Ebbene il bello è che non devi per forza acquistare tutti i libri di cui hai bisogno, ma ti basta spulciare un po’ il loro indice, giusto per farti un’idea dei contenuti tratti e… per ricavare gratis qualche idea per i TUOI contenuti! Non è fantastico? 😉


Content Writing Tools Kit

Gli strumenti essenziali per scrivere al meglio i tuoi contenuti


VoiceNote II - Speech to text

Immagina la scena: finalmente ti è venuta in mente un’idea fantastica per il tuo prossimo blog post, cominci a scrivere e a sviscerare la tua idea, ma poi… ti passa la voglia, perché ci vuole troppo tempo e le tue manine non riescono a star dietro alla tua iper-dinamica mente!

Ti è mai capitato? A me molte volte. Così, dopo aver ricercato a lungo su Google, finalmente ho trovato la soluzione: VoiceNote II - Speech to text. Si tratta di un fantastico plugin di riconoscimento vocale per Google Chrome - non per WordPress 😉 – in grado di trascrivere parola per parola tutto ciò che dici a voce, permettendoti di ridurre del 70% il tempo che normalmente impiegheresti per scrivere e… di concedere un po’ di meritato risposo alle tue laboriose manine!

Per usare VoiceNote, ti basta:

- avere Google Chrome installato

- una connessione Internet

- avere un semplice microfono configurato come questo

- settare il linguaggio

- cominciare a parlare!

ZenPen

La scrittura è un momento sacro, che richieda massima attenzione e zero distrazioni. Ecco perché, quando ho bisogno di concentrarmi sui miei contenuti, ricorro a ZenPen.

ZenPen è un progetto open-source, il cui scopo è quello di offrirti gratuitamente una zona scrittura minimalista, dalla grafica semplice e pulita: l’ideale per liberarsi dalle distrazioni e concentrarsi sui propri contenuti!